Home Sport ANCHE TU RUVO, METTICI IL CUORE: COMINCIA LA SERIE PLAYOFF CON SAN...

ANCHE TU RUVO, METTICI IL CUORE: COMINCIA LA SERIE PLAYOFF CON SAN VENDEMIANO

224

La storia! La si scrive giocando partite che lasciano il segno e che hanno un valore specifico importante. La storia la si scrive anche quando il pubblico non c’è sugli spalti e ai tempi del Covid-19 si fatica ogni giorno per salvaguardare il “giocattolo” cestistico. La storia è fatta di sfide avvincenti, straordinarie come quella odierna. Fatti per partite come queste in una città che ormai da decenni è abituata a un “maggio” col pathos.
Metter mano alla storia serve per spolverare i ricordi, quelli brutti, quelli tristi, quelli felici. La storia dice che per la prima volta Ruvo di Puglia sfiderà una squadra veneta: tocca a San Vendemiano, paesino in provincia di Treviso di circa 9.500 abitanti. La loro storia è simile alla nostra, una fusione tra due realtà che dà vita alla Rucker SanVe. La nostra portò a una Talos Basket Ruvo totalmente ruvese: poi venne il 23 maggio e ora quella che è la gara più importante del basket recente.
Si comincia dai pensieri che ti conducono ad avere massimo rispetto degli avversari capaci di giocare un girone di ritorno straordinario. Ruvo riparte dalla corsa, dalla voglia di dimostrare di stare bene fisicamente, di potercela giocare come noi vogliamo e sappiamo fare. Partendo dal trio delle meraviglie, il “CiMarCa” che ha letteralmente fatto saltare il tappo della bottiglia nel momento più delicato della stagione. Senza dimenticare il ruolo decisivo di De Leone chiamato a guidare il reparto lunghi e a trascinare nella lotta del pitturato i giovanissimi. Dall’altra parte una squadra ricca di esperienza e talento, con tanti giovani su cui la società bianconera ha deciso di investire.
Mettici il cuore Ruvo, senza pensare al domani, mettici il cuore per cominciare bene la serie e tornare a scrivere pagine importanti di storia.
Palla a due alle ore 18.00, diretta gratuita su LNPPass o radiocronaca del match sulla nostra pagina fb.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome