Home Attualità AL "BEAT ONTO JAZZ", L'ORCHESTRA DEGLI STUDENTI DEL CONSERVATORIO DI BARI OMAGGIA...

AL "BEAT ONTO JAZZ", L'ORCHESTRA DEGLI STUDENTI DEL CONSERVATORIO DI BARI OMAGGIA ANTONIO SUMMO: " ERA PRONTO PER ESSERE DEI NOSTRI"

1389

Si è aperta ieri sera la XVI edizione del Beat Onto Jazz Festival con la direzione artistica dell’avv. Emanuele Dimundo che presiede e coordina l’Associazione InJazz, ente organizzatore del festival.

Sul palco in piazza Cattedrale hanno inaugurato la manifestazione il large ensemble del conservatorio musicale Niccolò Piccinni di Bari, big band di diciotto elementi diretta da uno tra i migliori arrangiatori e trombonisti della scena jazzistica internazionale: Vito Andrea Morra. La formazione è composta esclusivamente da studenti del conservatorio iscritti sia ai corsi di jazz che ai corsi di strumento classico.

I ragazzi hanno voluto dedicare la loro esibizione al nostro concittadino Antonio Summo sottolineando che “era pronto per essere uno dei nostri”. Tra applausi e grande commozione gli spettatori hanno potuto assistere a una esibizione che ha dimostrato, una volta di più, come il linguaggio musicale jazz e quello classico siano solo apparentemente distanti.

Già in attività da più di tre anni, la Big Band dispone di un vasto repertorio che comprende classici della letteratura per jazz orchestra, brani originali, arrangiamenti originali e trascrizioni realizzati appositamente da Vito Andrea Morra per questa formazione su musiche di Quincy Jones, Sammy Nestico, Lalo Schifrin, Henry Mancini, George Gershwin, Monty Norman, Burt Bacharach, Thelonious Monk, Neal Hefti e molti altri.

L’evento, come sempre, si terrà a Bitonto in piazza Cattedrale con ingresso libero e si protrarrà fino al 4 agosto.

La musica ha aiutato a non sentire dentro il silenzio che c’è fuori!

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome