AGGRESSIONI OPERATORI SANITARI: LA PROPOSTA DI FDI IN CONSIGLIO REGIONALE

Collaborazione tra istituzioni, maggiore presidio delle forze dell’ordine e tutela degli operatori sanitari mediante l’incremento di misure preventive. In Puglia, come in altre regioni d’Italia, troppi medici ed operatori sanitari sono vittime di aggressioni, spesso anche mortali – come il caso della dott.ssa psichiatra uccisa a Bari con 70 coltellate da un suo paziente –, durante lo svolgimento dell’attività professionale. Pertanto il gruppo regionale di Fratelli d’Italia Puglia ha presentato una mozione che impegna la Giunta regionale ad emanare specifiche direttive ai Direttori Generali delle Aziende Sanitarie pubbliche e private accreditate, affinché nell’ambito della normativa sulla sicurezza del lavoro venga valutato il rischio da aggressioni con misure preventive e di collaborazione con le Forze dell’Ordine. Questo sia per garantire maggiore tutela ai tanti professionisti, spesso donne medico operanti in luoghi isolati ed in orari notturni, sia per rispondere alla richiesta di norme più chiare e stringenti per la gestione del rischio e per scongiurare il ripetersi di episodi come quello già citato. Siamo certi di incontrare l’unanimità del consiglio regionale su un tema che non ha e non deve avere colore politico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: