Home Cultura A MICHELANGELO CAMPANALE L’EOLO AWARD 2018

A MICHELANGELO CAMPANALE L’EOLO AWARD 2018

2092

«Siamo felici e orgogliosi di poter comunicare che, ieri sera, presso il Teatro Munari di Milano, il nostro direttore artistico, Michelangelo Campanale, insieme alla Presidentessa del Crest di Taranto, Clara Cottino, ha ricevuto l’Eolo Award 2018 (i premi ufficiali del teatro ragazzi italiano assegnati dalla rivista online Eolo- Ragazzi diretta da Mario Bianchi) per “Biancaneve, la vera storia”, come migliore spettacolo di teatro ragazzi! L’ennesima dimostrazione che il sodalizio tra il Teatro Comunale di Ruvo di Puglia e il Teatro TaTà di Taranto, prosegue nella giusta direzione» annunciano dal Teatro Comunale di Ruvo di Puglia.


«Invitiamo a leggere le motivazioni del premio: “Perché mettendo al centro il tema della bellezza, vista non solo nel suo aspetto esteriore, ma piuttosto nella profondità dell’essere umano, lo spettacolo pone magnificamente in risalto “le trame speciali” di cui ancor oggi la celebre fiaba si nutre, esaltandole in una cornice di assoluta bellezza, realizzata attraverso tutti gli aspetti tecnici e scenografici in cui il teatro si manifesta, luci, musiche, scene, costumi creati con assoluta perizia da Michelangelo Campanale. L’Eolo Award intende anche premiare tutta l’attività della compagnia pugliese, guidata con pervicacia da Clara Cottino, che opera in un luogo di Taranto così difficile da abitare, non solo con il teatro, come il quartiere Tamburi”.

Cogliamo l’occasione per condividere un’altra bella notizia; a tre anni di distanza dall’ultimo debutto, il nostro direttore artistico Michelangelo Campanale, torna con un nuovo ed emozionante spettacolo: CAPPUCCETTO ROSSO.

Lo spettacolo debutterà il prossimo 18 Maggio, ore 10.30, presso il Teatro Kismet a Bari, in occasione della ventunesima edizione del Maggio all’Infanzia del TRIC – Teatri di Bari, il festival dedicato alle nuove produzioni teatrali per le nuove generazioni».

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome