Home Sport CARTELLO “WORK IN PROGRESS” SULLO SPOGLIATOIO DELLA TECNOSWITCH

CARTELLO “WORK IN PROGRESS” SULLO SPOGLIATOIO DELLA TECNOSWITCH

206

Dirige l’orchestra Stanic e il Cus Jonico suona la terza in quel di Ruvo di Puglia. Tecnoswitch da “lavori in corso” con la cura “Ponticiello” che vale solo per far compiere passi avanti all’atteggiamento generale della squadra. Taranto perfetta che infila in avvio il parziale che i ruvesi non riusciranno più a cucire. Soffre la fisicità degli jonici la Tecnoswitch che accennano una reazione con Ciribeni ma poi vengono respinti al mittente da Morici e compagni. Taranto vola sull’11-4 al 4’ con la percentuale straordinaria di Stanic. Poi sale la temperatura nel pitturato, dove dominano Matrone e Azzaro. Coach Ponticiello cambia tanto ma non viene premiato con altrettanta puntualità (12-26 al 10’). La Tecnoswitch cerca in tutte le maniere di riaprire i giochi, ma trova sempre il sigillo di Duranti o Morici sulla sua strada (26-39 al 20’). Il terzo quarto vede le due squadre controllarsi a vicenda: accenna una reazione la compagine di casa che pian piano si allontana dall’idea di inizio gara. Per la seconda gara consecutiva la Tecnoswitch non supera quota 50 e incappa in un’altra sconfitta che l’allontana delle prime posizioni.

TECNOSWITCH RUVO – CUS JONICO TARANTO 50 – 66

(12-26, 26-39, 35-48)

Tecnoswitch: Basile 11, Ippedico 3, De Leone 4, Dincic 3, Cantagalli 6, Paulinus n.e., Razic n.e., Ochoa, Ciribeni 8, Kekovic 12, Markovic 3, Simon n.e.. Coach Ponticiello

Cus Jonico Taranto: Stanic 22, Duranti 8, Bruno 9, Manisi, Azzaro 9, Agbortabi, Fiusco n.e., Matrone 10, Pellecchia, Longobardi, Morici 8. Coach Olive

Arbitri: Roca di Avellino e Fiore di Casal Velino

Fallo tecnico alla panchina della Tecnoswitch.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome