760.000,00 € per le palazzine di Viale Colombo e via Caprera

“Quella dell’emergenza abitativa è una battaglia difficilissima, per vincerla servono alleati importanti” lo afferma il sindaco Chieco parlando dell’incontro avuto con l’amministratore unico di Arca Puglia Centrale (ex IACP) dottor Giuseppe Zichella, per discutere di azioni concrete e prospettive.

“La buona notizia – spiega il sindaco – è che saranno cantierizzati presto lavori di ristrutturazione per complessivi €760000 per le palazzine di Viale Colombo e via Caprera. Ma L’obiettivo per il futuro è aumentare il numero di alloggi popolari in città e, per quello che si potrà, pensare a misure per aiutare le giovani famiglie e trovare soluzioni originali per recuperare gli immobili in disuso”.

“Sono certo – conclude Chieco – che questa collaborazione darà presto frutti interessanti. Il dottor Zichella mi ha presentato un ente dinamico, intenzionato a dialogare con il Comune e orientato alla soluzione dei problemi dei cittadini. Mi ha anche pregato di divulgare il più possibile il numero verde Arca Puglia 800 661 040, un servizio a cui gli utenti possono rivolgersi gratuitamente per le informazioni a carattere amministrativo, contabile e tecnico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: